Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Nigeria: Mogherini, chiederò a Ue azione politica per liberazione studentesse

Data:

05/05/2014


Nigeria: Mogherini, chiederò a Ue azione politica per liberazione studentesse

Il ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, ha auspicato una mobilitazione politica dell'Unione europea in sostegno agli sforzi per la liberazione delle studentesse rapite in Nigeria. "È la volontà di impedire un futuro diverso per la Nigeria a colpire di più nel rapimento di 280 studentesse in un collegio del nord del Paese, a metà aprile. Ancora una volta sono state prese di mira giovani donne che attraverso lo studio stavano tentando di cambiare il proprio destino e insieme quello del loro Paese", ha dichiarato il ministro, "Malala Yousufzai le ha chiamate 'sorelle' giustamente perché come lei, nonostante le minacce, hanno difeso il diritto di costruirsi un futuro di indipendenza".

"È necessario dunque che la comunità internazionale si mobiliti, come ha chiesto il presidente nigeriano Goodluck Jonathan, e per questo al prossimo consiglio Affari esteri chiederò all'Alto rappresentante, Catherine Ashton, e ai miei colleghi dell'Ue che vi sia una forte iniziativa politica in sostegno delle azioni volte alla liberazione delle ragazze", ha concluso.


Luogo:

Roma

18510
 Valuta questo sito