Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Romania: Mogherini a Bucarest, con semestre presidenza italiana nuova fase in Ue

Data:

28/05/2014


Italia-Romania: Mogherini a Bucarest, con semestre presidenza italiana nuova fase in Ue

L'Italia lavora affinché il semestre di presidenza segni una svolta nell'Unione europea. Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, lo ha assicurato oggi in tutti gli incontri avuti nel corso della visita bilaterale in Romania, occasione per riaffermare gli eccellenti rapporti tra Roma e Bucarest.

Da qui a fine anno saranno rinnovate le istituzioni comunitarie, "ma noi vogliamo far sì che i prossimi mesi non siano di transizione bensì l'inizio di una nuova fase per l'Unione europea", ha sottolineato Mogherini, "dobbiamo puntare sulla crescita, su misure per l'occupazione e allo stesso tempo rafforzare il ruolo dell'Ue verso i Paesi vicini e più in generale la politica estera comune".

Di questo il ministro ha parlato a lungo con il premier Victor Ponta, il ministro degli esteri Titus Corlatean, i presidenti del Senato, Calin Popesco Taricenau, e della Camera, Valeriu Zgonea. "Italia e Romania hanno eccellenti rapporti politici oltre che profondi legami economici, rafforzati negli ultimi anni sia dalla presenza di investitori italiani a Bucarest sia dalla numerosa comunità romena in Italia", ha ricordato Mogherini. Tutti gli interlocutori romeni hanno assicurato pieno sostegno alle priorità italiane e un approccio condiviso e di collaborazione sulle politiche migratorie anche in ambito Ue.

E anche in politica estera i due governi hanno avuto una linea comune in sede Ue su diverse aree di crisi, dall'Ucraina alla Siria alla Libia. Il ministro Mogherini ha anticipato agli interlocutori romeni che i Balcani saranno una delle priorità del semestre di presidenza italiana.

Luogo:

Roma

18676
 Valuta questo sito