Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Afghanistan: Della Vedova forte impulso a cooperazione per favorire pace

Data:

31/10/2014


Afghanistan: Della Vedova forte impulso a cooperazione per favorire pace

Il Sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova è intervenuto oggi a Pechino alla Conferenza ministeriale sull'Afghanistan nell'ambito del processo di Istanbul-Heart of Asia, meccanismo di cooperazione regionale per favorire la pace in Afghanistan e la sua stabilizzazione.

Nel suo intervento, a nome anche dell'Unione Europea, Della Vedova ha espresso forte sostegno alla cooperazione regionale come chiave per lo sviluppo economico, la stabilità e il rispetto dei diritti umani.

"L'Italia ha un ruolo guida sulle infrastrutture stradali in Afghanistan nell'ambito del Processo di Istanbul, e continuerà a sostenere questo processo in aggiunta al forte impegno di cooperazione allo sviluppo in essere sin dal 2001, sia bilaterale che attraverso l'UE e la Banca Mondiale, finalizzato tra l'altro al sostegno dei diritti umani e della parità di genere".

La Conferenza è stata inaugurata dal nuovo Presidente afghano Ashraf Ghani, e dal Premier cinese Li Keqiang.

Della Vedova ha inoltre avuto un incontro con il Vice Ministro degli Esteri cinese Wang Chao. Al centro del lungo colloquio, la recente visita in Italia del Premier cinese, il Vertice ASEM che si è tenuto a Milano, i flussi di investimenti reciproci nei due Paesi, la tutela delle indicazioni geografiche, la partecipazione cinese a EXPO Milano 2015, nonché l'insegnamento delle lingue italiana e cinese e la situazione a Hong Kong.


Luogo:

Roma

19551
 Valuta questo sito