Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Gentiloni: preoccupazione per l’annuncio dei nuovi insediamenti

Data:

06/11/2014


Gentiloni: preoccupazione per l’annuncio dei nuovi insediamenti

“La decisione israeliana di approvare il piano per 500 nuove abitazioni nel quartiere di Ramat Shlomo a Gerusalemme est trasmette un segnale che va nella direzione opposta a quella della ricerca di una soluzione equa, stabile e duratura al conflitto israelo-palestinese”, ha dichiarato il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni. “E appare in contrasto – ha aggiunto - con l’imperativo di non pregiudicare lo status di Gerusalemme con atti unilaterali”.

“E’ il momento di riavviare il Processo di pace attraverso un dialogo serrato e finalizzato alla realizzazione della soluzione dei due Stati” ha detto Gentiloni, concludendo che “il negoziato di pace deve riprendere sulla base di un impegno autentico a concordare compromessi accettabili da entrambi le parti”.

Luogo:

Roma

19600
 Valuta questo sito