Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Valensise presiede II riunione Esteri-vertici organizzazioni di dir. internazionale con sede in Italia

Data:

19/11/2014


Valensise presiede II riunione Esteri-vertici organizzazioni di dir. internazionale con sede in Italia

EXPO Milano e le commemorazioni dei 70 anni delle Nazioni Unite e dei 60 anni dall’ingresso dell’Italia all’ONU saranno al centro nel 2015 della cooperazione tra la Farnesina e le organizzazioni di diritto internazionale con sede in Italia.

È quanto emerso dalla seconda riunione – presieduta dal segretario generale della Farnesina Michele Valensise - tra gli Esteri e i vertici delle organizzazioni di diritto internazionale con sede in Italia. La rete è costituita dall’International Development Law Organization (IDLO), l’Istituto Internazionale per l’Unificazione del Diritto Privato di Roma (UNIDROIT), l'Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia (UNICRI) di Torino, l’Istituto di Diritto Internazionale di Sanremo (IIHL), la Commissione di Venezia e l’Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali di Siracusa (ISISC).

“Abbiamo istituito un meccanismo di dialogo e di coordinamento che funziona bene e che, a sei mesi dal primo incontro, sta dando importanti frutti”, ha commentato Valensise in apertura di riunione. “Dopo avere promosso iniziative per l’inclusione della rule of law nell’agenda post-2015, intendiamo ora lavorare insieme per i prossimi appuntamenti come EXPO Milano, che sarà uno strumento per fare avanzare la collaborazione internazionale sui principali temi di attualità”.

In vista di Expo 2015, le organizzazioni hanno espresso la disponibilità a contribuire alla formulazione della “Carta di Milano” sulla sfida alimentare globale, che sarà adottata a giugno del 2015, e a sviluppare iniziative per la lotta alla contraffazione alimentare, l’agribusiness, la parità di genere, le partnerships pubblico-privato. Saranno anche previste iniziative comuni per celebrare i 60 anni dall’ingresso dell’Italia alle Nazioni Unite.

Luogo:

Roma

19675
 Valuta questo sito