Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Gentiloni: “Una battaglia italiana”

Data:

25/11/2014


25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Gentiloni: “Una battaglia italiana”

“La battaglia per eliminare la violenza contro le donne è una delle più sentite dall’Italia nel quadro dell’azione a tutela dei diritti umani svolta nei fori internazionali” ha dichiarato il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

“L’Italia è in prima linea sul piano internazionale per contrastare la violenza contro le donne con campagne contro le pratiche lesive dei diritti fondamentali delle bambine e delle adolescenti, contro le Mutilazioni Genitali Femminili (MGF) e contro i matrimoni precoci e forzati” ha proseguito il Ministro Gentiloni.

L’Italia ha promosso risoluzioni a tutela delle donne nei competenti fori internazionali, quali l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e il Consiglio Diritti Umani, e realizza programmi di sostegno rivolti ai Paesi dove le MGF e i matrimoni forzati sono ancora prassi corrente.

L’Italia è tra i primi Paesi ad aver presentato il proprio Piano d’Azione Nazionale (2010-2013) in adempimento della risoluzione 1325 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite “Donne Pace e Sicurezza” e il secondo Piano d’Azione Nazionale (2014-2016) verrà presentato proprio oggi 25 novembre alla Farnesina nel corso di una tavola rotonda dedicata alla violenza contro le donne.


Luogo:

Roma

19717
 Valuta questo sito