Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Riunione preparatoria del Comitato Interministeriale per la Cooperazione allo Sviluppo (CICS) presieduta dalla Vice Ministra Del Re

Data:

21/02/2019


Riunione preparatoria del Comitato Interministeriale per la Cooperazione allo Sviluppo (CICS) presieduta dalla Vice Ministra Del Re

Si è svolta alla Farnesina una riunione preparatoria del Comitato Interministeriale per la Cooperazione allo Sviluppo (CICS) presieduta dalla Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, con la partecipazione dei rappresentanti delle amministrazioni pubbliche che compongono il Comitato, tra cui il Sottosegretario all’Ambiente, Salvatore Micillo. Al centro della riunione l’illustrazione della bozza del documento triennale di programmazione ed indirizzo 2019-2021, principale quadro di riferimento del sistema della Cooperazione italiana allo Sviluppo che racchiude strategie e obiettivi, criteri di intervento e scelta delle priorità geografiche e settoriali e, più in generale, gli indirizzi politici e strategici della partecipazione italiana agli organismi europei e internazionali e alle istituzioni finanziarie multilaterali.

Come ricordato dalla Vice Ministra Del Re, la bozza di documento è frutto di discussione e confronto fra le amministrazioni pubbliche, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, la Cassa Depositi e Prestiti ed altri soggetti della società civile che compongono il Sistema italiano della Cooperazione allo Sviluppo. Ciò nel pieno rispetto dei principi di inclusione e partenariato che ispirano la riforma della Cooperazione Italiana del 2014.

Il Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo, Giorgio Marrapodi, ha fornito una sintetica illustrazione delle risorse programmate con le quote di ripartizione tra i diversi canali di finanziamento, soffermandosi anche sull’azione italiana nel contesto delle crisi umanitarie e di emergenza, nonché sui temi dell’efficacia degli interventi di cooperazione e della valutazione dei progetti.


27926
 Valuta questo sito