Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La Vice Ministra Del Re presiede alla Farnesina la terza riunione del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo

Data:

23/05/2019


La Vice Ministra Del Re presiede alla Farnesina la terza riunione del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo

Si è svolta oggi alla Farnesina la terza riunione annuale del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduta dalla Vice Ministra per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, alla presenza tra gli altri del nuovo Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Luca Maestripieri.

Nel corso della seduta odierna, il Comitato Congiunto ha approvato un pacchetto d’iniziative del valore complessivo di circa 40 milioni di euro, di cui 15 milioni destinati a crediti di aiuto a beneficio di Etiopia e Libano. Sono stati inoltre approvati contributi per Cuba e Etiopia, nonché interventi in favore di Kenya, Mali, Senegal, Somalia, Giordania, Iraq, Libano e Colombia, oltre ad un finanziamento per l’Unione per il Mediterraneo.

Come di consueto, la sessione ha anche fornito l’occasione per un approfondimento su tematiche di prioritario interesse per la Cooperazione italiana. Il Dottor Roland Schilling, Vice Rappresentante del Commissariato ONU per i rifugiati (UNHCR) per l’Europa meridionale, che ha svolto una presentazione sulle sfide concernenti i rifugiati e i processi di stabilizzazione in Libia e nel Sahel. Shilling ha fatto tra l’altro stato della situazione alquanto critica dei circa 5000 migranti presenti nei centri detentivi in Libia, alcuni dei quali ubicati in prossimità dei combattimenti. La Vice Ministra Del Re  ha espresso il forte auspicio che si possa porre rimedio a tale situazione mediante corridoi umanitari, in un’ottica di collaborazione e solidarietà europea. In merito al Sahel, la Vice Ministra Del Re ha ricordato la sua recente visita in “una regione le cui dinamiche hanno un impatto sempre più diretto sull’Italia e sull’Unione europea nel suo insieme, con tutte le problematiche che ne derivano e che suggeriscono un approccio sinergico tra tutti gli attori coinvolti”.

In chiusura del lavori, la Vice Ministra ha ricordato il positivo esito della manifestazione sulla cooperazione internazionale, EXCO, svoltasi la scorsa settimana alla Fiera di Roma, ringraziando tutti gli protagonisti del sistema cooperazione per il “grande contributo e sostegno” alla sua realizzazione. “EXCO è stato un grande successo e potrà diventare per il futuro un impegno e un momento costante e necessario di confronto” – ha concluso la Vice Ministra.


28344
 Valuta questo sito