Conferenza degli Addetti Scientifici 2019
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Conferenza degli Addetti Scientifici 2019

Data:

27/06/2019


Conferenza degli Addetti Scientifici 2019

Tutela dell’ambiente, sviluppo sostenibile e innovazione tecnologica sono al centro della Conferenza “Tecnologie del Mare e l’Innovazione che parla italiano”, che il 27 e 28 giugno vede riuniti alla Farnesina gli Addetti Scientifici italiani all’estero e i rappresentanti delle Università, delle imprese e degli enti di ricerca, alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, e del Ministro dell’Università, Istruzione e Ricerca, Marco Bussetti.

La rete degli Addetti Scientifici – coordinata dalla Farnesina -  è un importante strumento di promozione del sistema Paese che lavora all’estero, presso le sedi di accreditamento, per facilitare la cooperazione scientifica e tecnologica con altri Paesi e per sostenere le imprese italiane che operano in settori di tecnologia avanzata.

La riunione degli Addetti Scientifici si concentra ogni anno su un tema diverso. Quello scelto per l’edizione 2019 è di straordinaria importanza e attualità: lo sviluppo delle tecnologie del mare. La conferenza avrà un focus particolare sul ruolo dell’Italia nell’area mediterranea, con la sua grande complessità, le sue sfide e le sue opportunità: culturali, politiche, tecnologiche e commerciali. Un’area con scambi intensi, il cui sfruttamento e sviluppo sostenibile interessa l’intera Europa.

Nei due giorni dedicati alla Diplomazia Scientifica si punta a sviluppare un proficuo scambio di idee tra gli attori dell’Innovazione italiana, sia in patria che all’estero, per meglio coordinare l’azione di sistema e gli investimenti su una tematica di cruciale importanza. Nel 2019, tra l’altro, la piattaforma Innovitalia 3.0, gestita dalla Farnesina e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per la diffusione di informazioni e la creazione di opportunità di networking per gli attori della ricerca e dell'innovazione italiana all'estero, ha inaugurato una collaborazione con Open Innovability (openinnovability.com), piattaforma di crowdsourcing sviluppata da ENEL, che raccoglie soluzioni innovative per rispondere alle principali sfide dello sviluppo sostenibile, dalla mobilità elettrica alla ricerca di soluzioni in materia di energie rinnovabili, a proposte innovative per le reti di distribuzione, alla lotta al cambiamento climatico.

Nel corso della prima giornata dell’evento il Ministro Moavero Milanesi conferirà i due “Premi Farnesina” ad un eminente Ricercatore italiano all’estero e al fondatore di una startup italiana all’estero.


28497
 Valuta questo sito