Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Consultazioni bilaterali Italia e Santa Sede

Data:

10/09/2020


Consultazioni bilaterali Italia e Santa Sede

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha ospitato alla Farnesina le consultazioni bilaterali Italia – Santa Sede, insieme al Segretario per i Rapporti con gli Stati, S.E. Mons. Paul Richard Gallagher. L’incontro è stato l’occasione per un ampio giro di orizzonte sulle principali questioni di politica internazionale e sui maggiori temi globali, dalla crisi libica al sostegno al Libano, dal Processo di pace in Medio Oriente all’Africa, dalla tutela delle minoranze religiose al contrasto al COVID-19 e al cambiamento climatico.

Il Ministro ha illustrato a Mons. Gallagher l’azione dell’Italia a favore della pace e stabilità in Medio Oriente e Nord Africa. In particolare, l’Italia sta lavorando in Libia per un cessate il fuoco duraturo, una piena ripresa della produzione petrolifera e per favorire un percorso di dialogo inclusivo tra le parti libiche, in vista di una stabilizzazione duratura del paese. Di Maio ha poi sottolineato la forte amicizia che unisce Italia e Libano, ribadito il nostro impegno in UNIFIL e assicurato il sostegno italiano al Paese anche oltre la fase emergenziale. Il titolare della Farnesina ha poi confermato che l’Italia ha accolto positivamente la normalizzazione dei rapporti tra Israele ed Emirati Arabi Uniti, pur rilevando come una vera stabilizzazione della regione non possa prescindere da una soluzione a due Stati direttamente negoziata tra israeliani e palestinesi.

Passando al continente africano, il Ministro ha ripercorso con il Segretario Gallagher i più importanti dossier regionali tra cui la stabilizzazione del Sahel. Con riferimento al Mali il Ministro ha ribadito l’impegno ad aprire un’Ambasciata italiana nel Paese.

Di Maio ha inoltre valorizzato la tradizionale posizione attiva dell’Italia nella  tutela dei diritti umani e nella promozione del dialogo inter-etnico ed inter-religioso.

Si è inoltre discusso della situazione in Venezuela.

Infine, nel ribadire l’impegno italiano per un multilateralismo efficace, il Ministro Di Maio ha illustrato al suo interlocutore le iniziative internazionali di cui l’Italia è promotrice, sia a livello UE che a livello multilaterale, per giungere allo sviluppo e alla distribuzione equa di un vaccino anti-Covid: la “Inclusive Vaccine Alliance”, promossa dall’Italia, l’Access to COVID-19 Tools Accelerator e lo Strumento Internazionale dell’Alleanza GAVI, per garantire accesso al vaccino in oltre 90 Paesi in via di sviluppo e vulnerabili. Il Ministro ha infine ringraziato Mons. Gallagher per il ruolo costruttivo che la Santa Sede svolge per auspicare una “conversione ecologica” su scala globale. In vista della presidenza italiana del G20 e della co-presidenza della COP26 nel 2021, il Ministro ha confermato piena consonanza di vedute da parte italiana per il contrasto al cambiamento climatico, assicurando un impegno proattivo dell’Italia per il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente su scala globale.


40058
 Valuta questo sito