Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Annuario Statistico 2020: Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in cifre

Data:

18/12/2020


Annuario Statistico 2020: Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in cifre

È stato pubblicato oggi l’Annuario Statistico 2020 – Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in cifre, il documento che ogni anno presenta i dati dell’impegno della Farnesina a servizio dell’Italia nel mondo. Uno strumento di lavoro per gli operatori di politica estera, ma anche per gli interlocutori istituzionali e la società civile, che contiene un’ampia rassegna di informazioni utili per comprendere il lavoro del Ministero e della sua rete all’estero: da quelli relativi a struttura e risorse, fino alle attività svolte e ai servizi offerti.

“Questo annuario statistico presenta una fotografia della rete degli Esteri e allo stesso tempo mostra, come in uno specchio, il ruolo che l’Italia riesce a svolgere a livello mondiale”, spiega nella prefazione il Segretario Generale della Farnesina, Ambasciatrice Elisabetta Belloni. “Viviamo in un mondo di reti – osserva il Segretario Generale Belloni – Il MAECI, con i suoi 301 uffici distribuiti in 128 Paesi del mondo, è probabilmente l’Amministrazione Pubblica che ha più familiarità con l’importanza e il potenziale che una rete può esprimere, soprattutto in un contesto complesso e competitivo come quello delle relazioni internazionali”.  “La rete dei nostri uffici all’estero – continua Belloni – è uno strumento prezioso, la vetrina del Sistema Italia nel mondo, la voce con cui l’Italia parla nei fora di cooperazione multilaterale e presso le capitali straniere, la porta d’accesso per tanti cittadini stranieri che vogliono fare ingresso sul nostro territorio, un attivo strumento per tutelare la sempre crescente comunità degli italiani all’estero e il motore propulsivo dell’export delle nostre aziende”. Una rete che rappresenta uno strumento fondamentale per garantire diritti e servizi: “lo abbiamo dimostrato concretamente quest’anno, durante la pandemia, grazie all’impegno straordinario, durato mesi, dell’Unità di Crisi e di tutte le Ambasciate e Consolati che si sono prodigati per far rientrare in Italia oltre 110.000 connazionali da 121 Paesi grazie a 1182 operazioni aeree, marittime e terrestri”, spiega il Segretario Generale.

Per citare solo alcuni dei numeri della Farnesina, nel 2019 ci sono state: 297 visite istituzionali, 6.093.729 italiani iscritti in anagrafe consolare, 2.040.175 visti di ingresso in Italia rilasciati, 405.317 passaporti emessi dalla rete consolare, 47.639 interventi di tutela e assistenza a favore di connazionali all’estero, 60.403 iscritti ai corsi di lingua italiana presso gli Istituti Italiani di Cultura, 146.000 follower del profilo Twitter e 112.000 della pagina Facebook, più di 9 milioni di visualizzazioni del sito esteri.it.


41001
 Valuta questo sito