Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Alfano incontra Grandi, Alto Commissario ONU per i Rifugiati

Data:

23/05/2017


Alfano incontra Grandi, Alto Commissario ONU per i Rifugiati

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha ricevuto alla Farnesina l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi.

Nel corso del colloquio, che fa seguito al colloquio telefonico del 5 maggio scorso, è stata esaminata la situazione dei rifugiati nel Mediterraneo Centrale e sono state trattate le prospettive di collaborazione tra Italia e UNHCR.

A tal riguardo, il ministro Alfano ha tenuto a ribadire all’Alto Commissario Grandi il pieno sostegno dell’Italia al Piano UNHCR per la Libia e ha confermato l’intenzione del Governo italiano di contribuirvi con 10 milioni di euro, a valere sul Fondo per l’Africa.

“L’Italia sostiene l’intenzione dell’Alto Commissariato di incrementare la propria presenza in Libia e di allargare il proprio campo d’azione”, ha dichiarato Alfano, aggiungendo che: “è necessario che la popolazione libica abbia subito l’impressione che la collaborazione con le istituzioni, anche onusiane, porti vantaggi anche pratici immediati”.

Alfano ha altresì sottolineato che "la Libia è il porto d’imbarco del 97% dei migranti che arrivano in Italia e, assieme alla Tunisia ed al Niger, è il Paese prioritario anche per l‘utilizzo del Fondo per l’Africa, al quale l’Italia ha dato un considerevole contributo attraverso lo stanziamento di 200 milioni di euro nel 2017 per azioni volte a contrastare il fenomeno  migratorio”.

Al termine dell’incontro, Alfano ha rinnovato il suo invito all’UNHCR a partecipare alla Conferenza Ministeriale “A shared responsibility for a common goal: solidarity and security”, in programma alla Farnesina il 6 luglio prossimo.


24818
 Valuta questo sito