Cerimonia commemorativa dei caduti del ministero degli esteri e del ministero delle colonie durante la I guerra mondiale
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cerimonia commemorativa dei caduti del ministero degli esteri e del ministero delle colonie durante la I guerra mondiale

Data:

08/11/2017


Cerimonia commemorativa dei caduti del ministero degli esteri e del ministero delle colonie durante la I guerra mondiale

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano, accompagnato dal Segretario Generale Elisabetta Belloni, si è recato oggi al Palazzo della Consulta per commemorare con il Presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi i caduti del Ministero degli Esteri e del Ministero delle Colonie durante la I Guerra Mondiale.

Farnesina e Corte Costituzionale hanno voluto ricordare quanti, tra i dipendenti dei Ministeri degli Esteri e delle Colonie, hanno perso la vita per la patria durante la guerra.

“A quasi un secolo dalla fine del conflitto – ha commentato il Ministro Alfano – questa cerimonia assume un duplice significato. Onoriamo i funzionari pubblici che hanno perso la vita in quel periodo drammatico, ma ricordiamo anche un momento che ha contribuito a definire l’identità del Paese. La promozione della pace e della sicurezza internazionale è un elemento fondate della politica estera dell’Italia. A tale principio ci stiamo ispirando nella nostra azione di Presidente di turno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

Il Ministro Alfano e il Presidente Grossi hanno reso omaggio ai caduti, osservando un minuto di silenzio davanti all'ingresso dell'edificio della Consulta, dove sono posizionate due lapidi in memoria delle vittime. La Consulta è stata in passato sia sede del dicastero delle Colonie sia del Ministero degli Esteri.


25732
 Valuta questo sito