Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Colloquio Gentiloni-Allen, inviato speciale del Presidente degli Stati Uniti per la coalizione anti-Daesh

Data:

10/06/2015


Colloquio Gentiloni-Allen, inviato speciale del Presidente degli Stati Uniti per la coalizione anti-Daesh

Conferma del sostegno italiano ai risultati della riunione ministeriale di Parigi della Coalizione anti-Daesh; importanza di soluzioni politiche inclusive sia in Iraq che in Siria; centralità del contributo multidimensionale italiano alla Coalizione, in particolare nelle attività addestrative delle forze di polizia irachene e nel contrasto alle fonti di finanziamento di Daesh. Questi i temi principali del colloquio che il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione allo Sviluppo Paolo Gentiloni ha avuto oggi alla Farnesina con il Generale Allen, Inviato Speciale del Presidente degli Stati Uniti per la Coalizione Anti-Daesh.

Il Ministro Gentiloni ha rinnovato l’auspicio italiano che il contrasto a Daesh venga portato avanti con un approccio sinergico anche fuori da Iraq e Siria, in Libia in particolare.

Quanto alla Siria, Gentiloni ha sottolineato l’importanza di una soluzione politica e di individuare un soggetto politico largamente rappresentativo in grado di contrastare all’avanzata di Daesh


20846
 Valuta questo sito