Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

02/04/2002


Comunicato

Il Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Silvio Berlusconi, che si trova in visita ufficiale in Russia, si mantiene in continuo contatto con la Farnesina a seguito dell'uccisione del religioso italiano, Giacomo Amateis, a Betlemme. Il Presidente Berlusconi ha dato disposizioni perché la nostra Ambasciata a Tel Aviv chieda spiegazioni immediate alle Autorità israeliane sui fatti e circostanze che hanno portato alla morte del sacerdote italiano. Analoghe spiegazioni sono state chieste dalla Farnesina all'Ambasciatore israeliano a Roma.

Il Presidente Berlusconi ha altresì dato istruzioni all'Ambasciata a Tel Aviv di chiedere che venga garantita l'assistenza consolare ai cittadini italiani e il diritto di accesso per il Consolato Generale d'Italia in Gerusalemme nelle zone interessate.

Allo stesso tempo le Autorità italiane continuano a insistere con fermezza perché i giornalisti italiani che si trovano bloccati nella Basilica della Natività a Betlemme possano lasciare i luoghi liberamente e senza rischi per la propria incolumità.


Luogo:

Roma

3010
 Valuta questo sito