Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

05/05/2003


Comunicato

Nel quadro delle operazioni di assistenza umanitaria alla popolazione civile irachena coordinate dalla Task Force operante alla Farnesina, è giunto ieri ad Al Kuwait un C130 dell’Aeronautica militare italiana con a bordo quattordici carabinieri incaricati di garantire la sicurezza del trasporto e dell’operatività di un ospedale da campo destinato a Baghdad. Il contingente militare è stato messo a disposizione dal Ministro della Difesa Martino sulla base di un’intesa con il Ministro degli Esteri Frattini per la protezione dell’ospedale. Assieme al personale di sicurezza, hanno raggiunto Al Kuwait anche due esperti della Croce rossa italiana e due funzionari dell’Istituto superiore di sanità. Il convoglio umanitario con le attrezzature e i materiali per la costruzione dell’ospedale potrebbe partire alla volta di Baghdad entro la fine di questa settimana. Il restante materiale per il completamento dell’ospedale sarà imbarcato a La Spezia nei prossimi giorni su una nave diretta ad Aqaba per il successivo trasferimento nella capitale irachena. L’invio dell’ospedale rientra nel programma di iniziative umanitarie illustrato dal Ministro Frattini alle Camere il 15 aprile


Luogo:

Roma

3358
 Valuta questo sito