Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Della Vedova a Parigi per Consiglio Ministeriale Ocse

Data:

04/06/2015


Della Vedova a Parigi per Consiglio Ministeriale Ocse

Il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova è a Parigi per partecipare al Consiglio Ministeriale dell'OCSE.

Ieri, Della Vedova è intervenuto ad una cena di lavoro dedicata ai temi del cambiamento climatico in vista della Conferenza delle Parti alla Convenzione delle Nazioni Unite sul clima, la COP21, che avrà luogo a Parigi a dicembre. 

Il Sottosegretario interverrà inoltre oggi a due riunioni dedicate al contributo di analisi e di proposte dell'OCSE ai negoziati multilaterali sui temi ambientali e sullo sviluppo sostenibile nel quadro dell'Agenda post-2015. 

Questa mattina, durante una prima colazione di lavoro con il Segretario Generale Angel Gurría, alla presenza dei 34 Stati membri dell'Organizzazione parigina, sono state inoltre esaminate le prospettive di allargamento dell'OCSE a nuovi membri, il dialogo con i BRIICS, con i Paesi del Sud Est asiatico e quelli del Medio Oriente e Nord Africa, nonché il supporto dell'OCSE al processo di riforme in Ucraina.

"Sosteniamo l'allargamento dell'OCSE a Lettonia e Colombia, e presto ad altri Paesi, in una prospettiva globale e di apertura ad economie con elevati tassi di crescita, e vediamo con favore l'impegno dell'Organizzazione nel campo della green growth, anche in vista della Conferenza sul clima di Parigi", ha commentato  Della Vedova. Sull'Ucraina, il Sottosegretario ha osservato che "il contributo di expertise che l'OCSE fornisce al processo di riforme economiche in settori specifici è prezioso per contribuire alla stabilizzazione economica e finanziaria e migliorare il clima per gli investimenti in quel Paese".


20804
 Valuta questo sito