Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti

Data:

18/02/2016


Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti

I Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti accolgono con favore l’annuncio del 14 febbraio sul Governo di accordo nazionale (GAN) da parte del Consiglio presidenziale libico. Prendiamo atto dello spirito di apertura e riconciliazione rappresentato da questo esecutivo. Scegliere la via della pacificazione è una scelta difficile, ma è necessario grande coraggio per far fronte alla crisi umanitaria, economica e di sicurezza in cui si trova la Libia.

E’ essenziale concludere l’iter di formazione del GAN per dare al popolo libico l’opportunità di ricostruire il Paese e contrastare la minaccia posta da Daesh al futuro del Paese. Siamo pronti a fornire pieno sostegno al popolo libico e al GAN nell’affrontare il difficile impegno necessario per ripristinare l’unità e la stabilità del Paese.

I membri della Camera dei Rappresentanti hanno ora una solenne responsabilità di fronte al popolo libico. Facciamo appello alla Camera perché approvi interamente la lista dei Ministri presentata dal Consiglio presidenziale, come previsto dall’Accordo politico libico. La via della riconciliazione e la formazione del GAN nel pieno dei suoi poteri rappresentano una concreta opportunità per il popolo libico. Saremo al fianco di coloro che scelgono questa via.  Al contrario, il prosieguo delle divisioni favorirà solamente Daesh e gli altri gruppi estremisti che vogliono lacerare la Libia.


22171
 Valuta questo sito