Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti

Data:

12/05/2015


Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti  ribadiscono il loro forte impegno per la sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e l’unità nazionale della Libia, e affinché le risorse economiche del Paese siano utilizzate per il benessere della popolazione libica.

In un momento in cui il processo di dialogo guidato dalle Nazioni Unite fa segnare progressi verso una soluzione durevole del conflitto in Libia, esprimiamo la nostra preoccupazione per i tentativi di dirottare risorse libiche ad esclusivo vantaggio di una delle parti in conflitto e di dividere istituzioni economico-finanziarie che appartengono a tutti i cittadini libici. Affermiamo nuovamente l’auspicio che coloro che rappresentano le istituzioni libiche indipendenti, vale a dire la Banca Centrale di Libia (CBL), la Libyan Investment Authority (LIA), la National Oil Corporation (NOC) e la compagnia delle Poste e Telecomunicazioni libiche (LPTIC), a qualsiasi campo appartengano, continuino ad operare nell’interesse di lungo termine del popolo libico, in attesa di un chiarimento circa le strutture di governance sotto il Governo di unità nazionale. Ribadiamo che le sfide che la Libia deve fronteggiare possono essere affrontate soltanto da un esecutivo che possa supervisionare e proteggere in maniera efficace le istituzioni indipendenti del Paese, il cui ruolo è di salvaguardare le risorse della Libia a beneficio di tutta la popolazione. I terroristi stanno approfittando del conflitto in corso per radicare la propria presenza nel Paese e intendono impadronirsi della ricchezza della Libia per portare avanti la propria agenda transnazionale.

La Libia possiede le risorse necessarie per creare una nazione pacifica e prospera, in grado di esercitare un forte ruolo positivo nel più ampio contesto regionale. I terroristi traggono beneficio da questo conflitto poiché il loro scopo è far avanzare i loro progetti in Libia e nel mondo. Esortiamo con forza tutti i cittadini libici a sostenere l’indipendenza di queste istituzioni dalle influenze politiche.

Joint statement on Libya by the Governments of France, Germany, Italy, Spain, the United Kingdom, and the United States

The Governments of France, Germany, Italy, Spain, the United Kingdom and the United States of America reaffirm their strong commitment to the sovereignty, independence, territorial integrity and national unity of Libya, and to ensuring that Libyan economic, financial, and energy resources are used for the benefit of all Libyan people. 

At a time when the UN-sponsored political process is making progress towards a lasting resolution of the conflict in Libya, we express our concern at attempts to divert Libyan resources to the narrow benefit of any side in the conflict and to disrupt financial and economic institutions that belong to all Libyans.  We reiterate our expectation that those on all sides representing Libya’s independent institutions, namely the Central Bank of Libya (CBL), the Libyan Investment Authority (LIA), the National Oil Corporation (NOC) and the Libyan Post Telecommunications and Information technology company (LPTIC) will continue to act in the long term interests of the Libyan people pending clarification of unified governance structures under a Government of National Accord.  We reiterate that Libya’s challenges can only be addressed by a government that can effectively oversee and protect Libya’s independent institutions, whose role is to safeguard Libya’s resources for the benefit of all Libyans.  Terrorists are exploiting this conflict to establish a presence in Libya and will take advantage of Libya's national wealth to advance their appalling transnational agenda. 

Libya is fortunate to have the resources to enable it to become a peaceful and prosperous nation, with a powerful and positive impact on the wider region. We urge all Libyans to support the continued independence of its financial and economic institutions.


20651
 Valuta questo sito