Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il ministro Alfano in missione a New York

Data:

16/11/2017


Il ministro Alfano in missione a New York

nyork

 

Il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, è stato a New York il 16 e il 17 novembre, mese in cui l’Italia detiene la Presidenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Nella mattinata di giovedì, il ministro ha incontrato l’Inviato Speciale dell’Onu per la Libia, Ghassan Salamé. Subito dopo, il titolare della Farnesina ha presieduto la seduta del Consiglio di Sicurezza dedicata ad una informativa dello stesso Salame' sulla situazione in Libia.

Successivamente, il ministro Alfano ha incontrato il suo omologo libico, Mohamed Taher Siyala.

Al termine di questi appuntamenti, alle 13.00 (ora di New York), ha avuto luogo al Palazzo di Vetro un punto stampa congiunto di Alfano e Salamé.

Il capo della Farnesina si è trasferito poi al “The Michelangelo Hotel", 152 West 51st Street, dove ha incontrato le imprese italiane partecipanti all’Italian Equity Conference, organizzata dalla Borsa Italiana.

Nel pomeriggio, il ministro ha avuto colloqui con la Rappresentante permanente degli Stati Uniti all’Onu, Nikki Haley, e con il Presidente dell’Assemblea Generale Onu, Miroslav Lajcak.

A conclusione del primo giorno, Alfano ha incontrato una rappresentanza della collettività italiana a New York presso il Consolato Generale d’Italia.

Nella giornata di venerdì il ministro degli Esteri ha incontrato la stampa italiana alle 11.00, ora locale, presso sede della Rappresentanza italiana alle Nazioni Unite, 885 Second Avenue.

In seguito il ministro Alfano ha presieduto la seduta del Consiglio di Sicurezza durante la quale il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha fatto una relazione sulle sfide di sicurezza nel Mediterraneo.

Prima di terminare la sua missione, il capo della Farnesina ha avuto un colloquio bilaterale con lo stesso Guterres.


25778
 Valuta questo sito