Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha incontrato alla Farnesina il Presidente dell’Alto Consiglio di Stato libico, Abdul Rahman Swehli

Data:

06/10/2017


Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha incontrato alla Farnesina il Presidente dell’Alto Consiglio di Stato libico, Abdul Rahman Swehli

 

mail2

Oltre agli sviluppi della situazione in Libia, si è discusso di misure di contrasto al traffico illegale di esseri umani e di cooperazione allo sviluppo.

Con l’occasione, il ministro Alfano ha ribadito il sostegno dell’Italia all’azione di Ghassan Salamé, con l’obiettivo di favorire un dialogo politico quanto più possibile inclusivo. Il titolare della Farnesina ha mandato un messaggio di incoraggiamento a cogliere l’opportunità fornita dalla Road Map del Rappresentante Onu, sottolineando anche come non vi sia soluzione militare alla crisi nel Paese. “Secondo il nostro auspicio e lo schema di lavoro diplomatico, libere elezioni devono arrivare a conclusione di un processo negoziale", ha specificato il ministro.

Alle numerose attività di cooperazione già in corso, il Governo intende affiancare altri progetti delle Ong italiane per circa 6 milioni di euro nei settori del rafforzamento delle strutture sanitarie di base e della protezione di donne e minori, nonché per garantire assistenza umanitaria (fornitura di servizi sanitari, alimenti, sostegno psicologico) nei centri in cui risiedono rifugiati e migranti.


25558
 Valuta questo sito