Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Segretario Generale della Farnesina ha convocato l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America

Data:

23/02/2016


Il Segretario Generale della Farnesina ha convocato l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America

Il Segretario Generale della Farnesina, Michele Valensise ha convocato oggi l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America John Phillips per chiedere chiarimenti in merito alle intercettazioni telefoniche che, secondo odierne notizie stampa, sarebbero state effettuate nel 2011 da organismi statunitensi nei confronti dell’allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e di suoi stretti collaboratori.

Nel ricordare le nuove procedure adottate dal Presidente Obama nel 2014 in materia di riservatezza delle comunicazioni, l’Ambasciatore Phillips ha assicurato che porterà immediatamente la questione all’attenzione delle sue autorità.

Dal canto suo il Segretario Generale ha ribadito la viva aspettativa italiana di poter disporre quanto prima di chiarimenti specifici su quanto emerso in relazione ai fatti del 2011.


22200
 Valuta questo sito