Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Sottosegretario Amendola a Skopje alla riunione dei Ministri degli Esteri e dell'Energia dei Paesi dei Balcani Occidentali

Data:

09/02/2017


Il Sottosegretario Amendola a Skopje alla riunione dei Ministri degli Esteri e dell'Energia dei Paesi dei Balcani Occidentali

Il Sottosegretario agli Esteri Vincenzo Amendola ha partecipato oggi a Skopje alla riunione dei Ministri degli Affari Esteri e dell'Energia dei Paesi dei Balcani Occidentali. La visita dell'esponente del Governo italiano è stata programmata in vista del prossimo Vertice del Processo dei Balcani Occidentali - noto come Processo di Berlino - di cui l'Italia detiene la Presidenza, che si terrà a Trieste il prossimo 12 luglio.

Amendola è intervenuto a due sessioni di lavoro a cui ha partecipato, oltre ai Ministri degli Affari Esteri e dell'Energia dei Paesi dei Balcani Occidentali, anche il Commissario europeo per la politica di vicinato e i negoziati per l'allargamento Johannes Hahn. Al termine dei lavori da parte dell'Unione Europea sono stati firmati due accordi su energia e infrastrutture alla presenza dei Ministri degli Esteri e dell'Energia dei Paesi dei Balcani Occidentali. Amendola ha inoltre partecipato con il Commissario Hahn alla conferenza stampa del Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri Nikola Poposki e del Ministro dell'Economia Vladimir Peshevski.

"Il nostro Paese crede fermamente nel Vertice dei Balcani Occidentali. Come ha detto il ministro Alfano "il vertice di Trieste è una preziosissima occasione per dare nuovo slancio al processo di allargamento ai Balcani occidentali, essenziale per la prosperità e stabilità della regione, con immediati riflessi sulla stabilità e sicurezza del continente" ha sottolineato Amendola.

"Rientro in Italia - ha proseguito il sottosegretario - con la conferma del forte impegno dei Paesi dei Balcani Occidentali nell'avanzamento del loro processo di integrazione. È un buon indizio per il Vertice che l'Italia organizzerà il 12 luglio. A Trieste avremo l'obiettivo di raggiungere risultati tangibili in termini di connettività, sviluppo economico, piccole e medie imprese, partecipazione dei giovani e della società civile, cooperazione in chiave anti-corruzione", ha dichiarato Amendola durante l'incontro con giornalisti.

“Continueremo a lavorare in stretta collaborazione con la Commissione Europea, portando avanti il dialogo con i Paesi dei Balcani Occidentali in preparazione del Vertice e per favorire un'integrazione sempre più intensa e che oggi appare più che mai necessaria", ha aggiunto Amendola.

Infine, in mattinata il Sottosegretario ha avuto due incontri bilaterali con il Vice Primo Ministro per gli Affari Europei Arbr Ademi e con il Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri Nikola Poposki.


24195
 Valuta questo sito