Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Immigrazione: Ocrida, firma protocollo su procedure rimpatrio immigrati irregolari

Data:

15/06/2015


Immigrazione: Ocrida, firma protocollo su procedure rimpatrio immigrati irregolari

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha firmato con il suo omologo macedone Poposki un accordo che facilita la riammissione degli immigrati irregolari. Il protocollo, finalizzato d'intesa con i due Ministeri degli Interni, regola le procedure di rimpatrio per gli immigrati irregolari macedoni o di paesi terzi in partenza dalla Macedonia .

“L’intesa di oggi con il governo macedone” ha detto il Ministro Gentiloni “si inserisce in un contesto europeo che considera gli Accordi di riammissione come strumenti necessari per la efficace gestione dei flussi migratori. Proprio queste intese agevolano il rapido rimpatrio degli immigrati in situazione irregolare” ha aggiunto il titolare della Farnesina, concludendo che “esse rappresentano quindi un fattore di cruciale importanza nel più ampio quadro della lotta all'immigrazione irregolare”.

L'intesa è stata firmata nell'ambito della partecipazione del Ministro Gentiloni all'incontro  annuale dei Ministri degli Affari Esteri dei Paesi dell’Iniziativa Centro Europea a Ocrida, nota località macedone. Al centro dell'attenzione il processo di integrazione europea dei Paesi dei Balcani occidentali, le opportunità di sviluppo economico e  di crescita dell'interconnettività regionale, oltre al ruolo dell’InCE come ponte tra le macro regioni europee, anche per una completa stabilizzazione dell'area. A margine dell'incontro il Ministro Gentiloni ha incontrato il Primo Ministro Gruevski.


20872
 Valuta questo sito