Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La Farnesina incontra “Reggio Children”

Data:

16/03/2017


La Farnesina incontra “Reggio Children”

La valorizzazione delle eccellenze italiane negli ambiti di scuola, imprese, ricerca scientifica e innovazione all’estero sono stati i temi al centro della missione del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Vincenzo de Luca, svoltasi oggi a Reggio Emilia. In tale ambito è stato ampiamente sottolineato,  anche da parte del sindaco Luca Vecchi e dei vertici del Centro Internazionale Loris Malaguzzi, l'approccio pedagogico denominato "Reggio Children", sviluppato nel Secondo dopoguerra dalla comunità locale su impulso di Loris Malaguzzi. Si tratta di un metodo di insegnamento adottato nelle scuole dell'infanzia e negli asili nido, diffuso in molte scuole all'estero, sia straniere che paritarie italiane, tra cui quella di Pechino di nuova istituzione. Un metodo di insegnamento che sin dalle prime fasi di apprendimento si sviluppa attraverso la sperimentazione, il gioco, l'interazione con gli altri e con gli spazi circostanti. Nel corso degli incontri sono state verificate le possibili sinergie, anche alla luce dell'azione del MAECI, in collaborazione con il MIUR in tali campi per promuovere questa metodologia anche in sezioni italiane delle scuole straniere, come avvenuto recentemente con la firma di appositi Memorandum d'Intesa con Paesi stranieri.

La missione ha contemplato anche una visita al Parco dell'Innovazione e al Tecno-polo di Reggio Emilia che ospita quattro laboratori di ricerca in linea con l’impegno del Ministero degli Esteri per l'internazionalizzazione dei territori e la promozione della scienza e dell'innovazione italiane all'estero.


24384
 Valuta questo sito