Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La Vice Ministra Emanuela Del Re al lancio del rapporto 2020 sullo stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo

Data:

13/07/2020


La Vice Ministra Emanuela Del Re al lancio del rapporto 2020 sullo stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo
La Vice Ministra Emanuela Del Re ha partecipato in videoconferenza al lancio del rapporto 2020 sullo stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo, pubblicazione annuale multiagenzia che monitora i progressi verso  l’attuazione dell’Obiettivo 2 dell’Agenda 2030 (fame zero, alimentazione adeguata, sana e sicura per tutti). Aperto da un messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite Guterres, hanno preso parte all’evento il Presidente dell’Assemblea Generale ONU, Muhammad-Bande, la Presidentessa di ECOSOC, Juul, e i vertici delle agenzie del Polo romano ONU, di UNICEF e dell'OMS.
Nel suo intervento, la Vice Ministra ha ricordato come la diffusione della pandemia a livello globale richieda rinnovati sforzi per eradicare la fame nel mondo. Per questo, “l’approccio della cooperazione italiana punta al rafforzamento del nesso tra intervento umanitario e sviluppo, creando sistemi alimentari resilienti e rafforzando le catene di approvvigionamento sostenibili. Continueremo questa azione sfruttando le sinergie con la Presidenza G20, e  sostenendo lo sviluppo ulteriore dell’iniziativa della “Food Coalition". Il Food Systems Summit del 2021 sarà inoltre un’occasione importante di confronto su nuove idee, basate su evidenze scientifiche, attraverso il coinvolgimento di tutti i rilevanti stakeholders e, in particolare, il settore privato, la società civile e i giovani.
 “Come italiani” - ha concluso Del Re - riconosciamo l’importanza della dieta mediterranea, patrimonio dell’UNESCO, per l’alta qualità dei prodotti derivante dalla ricchissima biodiversità del nostro territorio, un approccio basato su diete salutari e sicurezza nella produzione alimentare che siamo pronti a condividere con i nostri partners”. 

39748
 Valuta questo sito