Nota sul Sig. Cristian Provvisionato
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Nota sul Sig. Cristian Provvisionato

Data:

09/05/2017


Nota sul Sig. Cristian Provvisionato

La Farnesina rende noto che il 26 aprile scorso il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano ha ricevuto la Signora Doina Coman, madre di Cristian Provvisionato, e le ha confermato massimo impegno per giungere ad una rapida soluzione della vicenda.

Il Ministero degli Affari Esteri, in stretto raccordo con l’Ambasciata d’Italia a Rabat, segue infatti con grandissima attenzione, sin dal suo inizio, la vicenda del Sig. Provvisionato ed ha sempre mantenuto stretti contatti con i familiari. Il connazionale, fermato in Mauritania alla fine di agosto del 2015, è da allora in custodia cautelare, poiché sono in corso in quel Paese indagini penali che possono durare, secondo la normativa locale, sino ad un massimo di tre anni.

La Farnesina continua a svolgere numerosi passi al più alto livello chiedendo alle Autorità di Nouakchott che il Sig. Provvisionato sia sottoposto a un procedimento equo e rapido. Grazie all’intervento del Ministero degli Esteri è assicurato al connazionale un trattamento rispettoso; ha la possibilità di incontrarsi e di comunicare con i familiari e gli sono recapitati i beni che la famiglia stessa gli invia dall’Italia, compresa oggi l’ultima spedizione. Sono state effettuate visite consolari con regolarità per sincerarsi delle sue condizioni di salute.


24689
 Valuta questo sito