Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Presidenza UE maltese. Alfano: “Sei mesi in cui l’Europa ha dimostrato di avere fiducia in se stessa”

Data:

13/06/2017


Presidenza UE maltese. Alfano: “Sei mesi in cui l’Europa ha dimostrato di avere fiducia in se stessa”

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha partecipato questa mattina, a Villa Madama, a una prima colazione di lavoro con gli Ambasciatori dei Paesi membri dell’Unione Europea accreditati a Roma. L’iniziativa si inquadra nell’ambito delle attività promosse dall’Ambasciata di Malta in occasione della Presidenza di turno del Consiglio UE, iniziata a gennaio e che si conclude il 30 giugno 2017.

“Il Semestre di Presidenza maltese è stato un semestre come pochi nella nostra storia, con avvenimenti destinati a incidere per lungo tempo sul nostro futuro”, ha dichiarato il ministro Alfano, salutando gli Ambasciatori UE.

“Segnati dal Vertice di Roma e dalla comunicazione formale del Regno Unito di voler recedere dall’UE, sono stati sei mesi in cui l’Europa ha dimostrato di avere fiducia in se stessa”, ha aggiunto. 

Alfano ha anche ricordato l’importanza della Dichiarazione di Roma, come nuovo impulso al progetto di Unione: “La politica che ama l’Europa deve adottare progetti di lungo periodo e appassionare i cittadini. Una delle sfide è dare concretezza e operatività alla via dell’integrazione differenziata, soprattutto fra chi è pronto ad assumere scelte coraggiose sui temi che interessano di più i nostri cittadini: la lotta all’occupazione, la gestione dei fenomeni migratori e la sicurezza”, ha aggiunto il ministro, ricordando che “sono questi i temi su cui insieme dobbiamo lavorare per “risintonizzarci” con le necessità dei cittadini in tutti i nostri Paesi”.

Nel corso della prima colazione, il ministro degli Esteri ha parlato con gli Ambasciatori UE di politica estera e di sicurezza, politica economica e commerciale, e dei principali temi dell’attualità internazionale, dalla situazione in Siria alla crisi nel Golfo Persico.


24949
 Valuta questo sito