Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Seconda sessione in formato virtuale della Joint Economic and Trade Commission (JETCO) Italia-Turchia

Data:

10/12/2020


Seconda sessione in formato virtuale della Joint Economic and Trade Commission (JETCO) Italia-Turchia

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha presieduto, insieme alla Ministra del Commercio turca, Ruhsar Pekcan, la seconda sessione in formato virtuale della Joint Economic and Trade Commission (JETCO) Italia-Turchia.

Nel corso del colloquio ristretto con la Ministra Pekcan, che ha preceduto la sessione pubblica, il Ministro Di Maio ha sottolineato l’importanza del lavoro della Commissione Economica Congiunta.

Essa offre infatti l’opportunità  di rinsaldare i tradizionali buoni rapporti economici e commerciali con un partner importante come la Turchia e di tutelare gli interessi delle aziende italiane che vi lavorano, in uno spirito di dialogo costruttivo con Ankara.

Il titolare della Farnesina ha poi osservato che, per sfruttare appieno le potenzialità del partenariato economico con la Turchia, occorre puntare sul rafforzamento delle sinergie industriali ed economico-commerciali, in particolare nel settore delle infrastrutture di trasporto ed energetiche; sull’incremento del flusso di investimenti bilaterali; sul miglioramento dell’accesso al mercato turco per le merci italiane e sulla promozione di future collaborazioni su mercati terzi. Tutto ciò attraverso la corretta e completa attuazione dell’Unione Doganale UE-Turchia, requisito fondamentale per poter procedere ad una sua futura modernizzazione, che andrà comunque discussa in ambito UE.  Lo sviluppo del partenariato economico UE-Turchia potrà giovarsi anche di un approccio più costruttivo sul piano politico.

La riunione virtuale della 2° sessione della JETCO ha inoltre fornito una cornice istituzionale per la firma di due importanti intese commerciali:  un Memorandum of Understanding tra ICE Agenzia e la controparte turca DEIK, per rafforzare la cooperazione tra le due agenzie; un Memorandum of Understanding tra SACE e Ronesans, multinazionale con sede principale in Turchia e uno dei principali appaltatori europei nei settori edile e delle infrastrutture, con l'obiettivo di espandere le opportunità di business e rafforzare la cooperazione commerciale bilaterale.


40915
 Valuta questo sito