Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Siria

Data:

09/04/2018


Siria

Alfano: “Sdegno per le decine di vittime civili, fra cui donne e bambini, causate dagli ultimi bombardamenti nell'area di Damasco, in particolare a Douma. Suscitano allarme e sconcerto le notizie circa il possibile uso di agenti chimici”

"Esprimiamo sdegno per le decine di vittime civili, fra cui donne e bambini, causate dagli ultimi bombardamenti nell'area di Damasco, in particolare a Douma” così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano.

“Suscitano allarme e sconcerto le notizie circa il possibile uso di agenti chimici contro i numerosi civili innocenti che sono rimasti coinvolti – ha continuato il capo della diplomazia italiana - e ciò deve essere accertato in via prioritaria”.

“È urgente provvedere ai bisogni umanitari dei civili della Ghouta attraverso la cessazione delle ostilità in linea con la Ris CdS 2401 (2018). Tutte le parti in conflitto, a cominciare dal governo di Damasco, sono tenute al rispetto degli obblighi di diritto umanitario, incluso l'accesso umanitario a favore delle popolazioni civili in stato di bisogno" ha concluso il ministro Alfano.

 


26663
 Valuta questo sito