Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Turchia: preoccupazione del Ministro Gentiloni per gli arresti dei vertici del partito HDP

Data:

04/11/2016


Turchia:  preoccupazione del Ministro Gentiloni per gli arresti dei vertici del partito HDP

Le notizie degli arresti dei vertici del partito HDP,  Figen Yuksekdag e Selahattin Demirtas e di numerosi deputati, destano la più viva preoccupazione”. Così  dichiara il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni.

Condanno fermamente ogni uso politico delle recenti norme sulla revoca dell'immunità parlamentare. Il Governo italiano rinnova la propria solidarietà alle Autorità turche di fronte alla minaccia terroristica ed è vicino ai familiari delle vittime dell’attentato di questa notte a Diyarbakir. Il contrasto alle azioni del PKK non può tuttavia giustificare la negazione dei diritti delle opposizioni parlamentari”.

Nell’auspicare il pieno coinvolgimento di tutte le forze politiche presenti in Parlamento per il superamento della situazione” il Ministro Gentiloni ha definito gli arresti ''misure che rischiano di pregiudicare ogni dialogo democratico e costruttivo con la componente curda della Nazione”.

Il titolare della Farnesina ha fatto infine appello alle autorità turche affinché “tutelino adeguatamente le libertà civili, democratiche e lo stato di diritto, essenziali per la prosecuzione del percorso europeo del Paese.”


23679
 Valuta questo sito