Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

UNGA. Alfano all’omologo del Kuwait: “L’Italia sostiene i vostri sforzi di mediazione nel Golfo”

Data:

19/09/2017


UNGA. Alfano all’omologo del Kuwait: “L’Italia sostiene i vostri sforzi di mediazione nel Golfo”

kuwait 3

 

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha incontrato il suo omologo del Kuwait, Sabah Al-Khaled Al-Hamad Al-Sabah, a margine dell’Assemblea Generale dell’Onu di New York. Nel corso del colloquio, i ministri hanno parlato della situazione del Golfo e delle relazioni bilaterali.

“L’Italia sostiene gli sforzi di mediazione del Kuwait nella crisi del Golfo e invita gli altri Paesi a fare altrettanto, senza pregiudizi”, ha detto il ministro Alfano al suo interlocutore. “Ci aspettiamo che tutte le parti intraprendano una discussione leale e aperta e nel rispetto del comune obiettivo di raggiungere presto una soluzione negoziata alla controversia”, ha aggiunto il capo della Farnesina.

Alfano ha altresì fatto presente al suo interlocutore che “è sua intenzione cogliere l'occasione offerta da queste giornate di consultazioni a margine dell'UNGA per sensibilizzare i Paesi del Quartetto circa l'urgenza di rimuovere il blocco nei confronti del Qatar, anche alla luce degli insostenibili disagi causati a migliaia di famiglie”.

Passando alle ottime relazioni bilaterali tra i Paesi, importanti anche sotto il profilo economico, Alfano ha espresso il grande interesse dell’Italia per il piano ‘New Kuwait 2035’. “Sono sicuro che le aziende italiane possono contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Kuwait offrendo competenze, esperienza e know-how nei settori strategici, vale a dire infrastrutture, salute e ambiente”, ha concluso il ministro degli Affari Esteri.


25446
 Valuta questo sito