Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Visita dei Rappresentanti permanenti delle quattro Framework Nations in Afghanistan, 22-23 febbraio 2018

Data:

07/03/2018


Visita dei Rappresentanti permanenti delle quattro Framework Nations in Afghanistan, 22-23 febbraio 2018

Il 22 e 23 febbraio i Rappresentanti permanenti presso la NATO di Italia (Amb. Claudio Bisogniero), Stati Uniti, Germania e Turchia, insieme al Comandante Supremo Alleato Generale Curtis M. Scaparrotti, si sono recati in Afghanistan per riaffermare l’impegno dell’Alleanza nel Paese.

La missione NATO in Afghanistan (Resolute Support) è "non combat", incentrata su addestramento, consulenza e assistenza a Forze Armate e Istituzioni afghane. Finalizzata a migliorare la funzionalità e la capacità delle Istituzioni locali di autosostenersi, ha come centro nevralgico la capitale Kabul e quattro comandi territoriali: Mazar-e Sharif a nord, Herat ad ovest, Kandahar a sud e Laghman ad est. L’Amb. Bisogniero ha potuto verificare di persona i notevoli progressi sul campo: l’Italia, insieme agli altri Paesi partner, ha riaffermato la presenza unita e coesa dell’Alleanza in un fronte cruciale quale l’Afghanistan, condannando ogni forma di terrorismo. Il mantenimento della pace e il contrasto al terrorismo in quell’area sono di vitale importanza per il Paese, la regione e tutti gli Alleati. La presenza italiana è attualmente attestata su un massimo di 900 militari, 148 mezzi terrestri e 8 mezzi aerei, suddivisi tra personale con sede a Kabul, e contingente militare italiano dislocato ad Herat presso il TAAC-W, guidato dal Gen.B. Gianluca Carai.


Tags:

Asia

26285
 Valuta questo sito