Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Di Stefano riavvia dialogo politico ed economico con Baku

Data:

12/06/2020


Di Stefano riavvia dialogo politico ed economico con Baku

Tre mesi e mezzo dopo il successo della visita di Stato in Italia del Presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, il Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Manlio Di Stefano, ha guidato una qualificata delegazione italiana in un ampio dialogo con istituzioni dell’Azerbaijan, guidate dal Ministro dell'Energia della Repubblica dell'Azerbaigian, Parviz Shahbazov.

I due Co-Presidenti della Commissione Mista bilaterale Italia-Azerbaigian, assistiti dai rispettivi Ambasciatori e dalla dirigenza dei principali enti coinvolti nella cooperazione bilaterale (per parte italiana Cassa Depositi e Prestiti, SACE-Simest, ICE-Agenzia), hanno condiviso le esperienze dei due Paesi nel settore della lotta al COVID-19 e per il rilancio economico. 

Di Stefano e Shahbazov hanno deciso di continuare ad approfondire la collaborazione bilaterale, a partire dall'attuazione delle intese firmate nel febbraio scorso a Roma e dalle iniziative di cooperazione industriale firmate allora.

“Si è trattato di un confronto molto utile - ha sottolineato Di Stefano - con i nostri amici dell’Azerbaijan per riprendere il dialogo con questo nostro importante partner. Partendo dal progetto strategico della TAP, abbiamo passato in rassegna, in una videoconferenza dai ritmi serrati, le principali sfide e opportunità del dialogo bilaterale, rimarcando l’importanza della tutela degli interessi industriali reciproci, e la comune volontà di accrescere l’interscambio bilaterale, puntando su agroalimentare, meccanica, farmaceutica, infrastrutture, innovazione.”

“È stata l’occasione - ha proseguito Di Stefano - per ricordare le misure del Governo italiano per fronteggiare il Covid e la recente firma del Patto per l’Export, fortemente voluto dal Ministro Di Maio, da cui possono trarre beneficio anche le relazioni dell’Italia con l’Azerbaijan e i Paesi dell’area caucasica.”


39489
 Valuta questo sito