Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Al MAECI, evento ASviS sull’Agenda 2030

Data:

07/02/2020


Al MAECI, evento ASviS sull’Agenda 2030

Si è tenuto oggi al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale l’evento “L’impegno dell’Italia e della comunità internazionale per l’attuazione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile” realizzato dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), in occasione del quale è stata presentata la versione in inglese del Rapporto 2019 dell’ASVIS (asvis.it/rapporto-asvis-2019/), dedicato all’avanzamento dell’Italia e dell’Europa verso i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

In apertura della conferenza, cui hanno preso parte esponenti della comunità diplomatica accreditata in Italia e rappresentanti delle organizzazioni della società civile impegnate in progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo, il Presidente di ASviS, Pierluigi Stefanini, e il Portavoce di ASviS, Enrico Giovannini, hanno esposto alcuni risultati dello studio sull’attuazione degli SGDs, che mostrano come la strada per il loro raggiungimento richieda l’impegno di tutti. I due rappresentanti hanno inoltre sottolineato come il 2020 rappresenti una tappa cruciale per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, una scadenza di dieci anni verso tale traguardo, e presentato la prossima edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile che si terrà dal 20 maggio al 5 giugno 2020.

Aprendo l’evento, il Segretario Generale della Farnesina, Amb. Elisabetta Belloni, ha confermato l’impegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 ed il coinvolgimento della Rete Diplomatica e degli Istituti Italiani di Cultura nell’ambito della nuova edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Nel suo intervento, la Vice Ministra degli Esteri, Emanuela Del Re, ha valorizzato l'impegno dell'Italia per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 con la cooperazione allo sviluppo. La Vice Ministra ha inoltre messo in evidenza l’urgenza di “passare dalle enunciazioni agli atti concreti e di cambiare la narrativa, affinché l’Agenda 2030 divenga parte del linguaggio di tutti i giorni per i giovani non solo dei Paesi occidentali ma di tutto il mondo, allo scopo di rendere le generazioni future consapevoli dei propri diritti e protagoniste del processo per il loro raggiungimento”.

Presenti all’evento anche il Direttore degli Affari Istituzionali di Terna, Carlo Crea; il Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Amb. Giorgio Marrapodi; l’Amb. Maurizio Melani (Consiglio Direttivo AMREF); il Min. Plen. Eleanor Sanders, Vice Capo Missione dell’Ambasciata del Regno Unito in Italia; Marina Ponti, Direttore Generale di UNSDG Action Campaign; Gemma Arpaia (AOI – Solidarietà e Cooperazione) e Silvano Maria Tomasi, Nunzio Apostolico. 


38739
 Valuta questo sito