Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Del Re: stato di diritto essenziale nel contrasto pandemia

Data:

24/11/2020


Del Re: stato di diritto essenziale nel contrasto pandemia

La Vice Ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, è intervenuta all’apertura dell’Assemblea delle Parti dell’International Development Law Organization (IDLO) che si svolge in modalità virtuale, per riaffermare il sostegno politico all’Organizzazione e l’attenzione dell’Italia ai temi che caratterizzano il suo mandato, ovverosia la promozione di uno sviluppo sostenibile basato sullo Stato di diritto e accesso alla giustizia per tutti.

“Mentre il Covid-19 attraversa ogni angolo del mondo, lo Stato di diritto diventa più essenziale che mai, in quanto l'efficacia delle misure governative per contenere il virus e la successiva ripresa dipendono dalla capacità delle istituzioni pubbliche di fornire politiche e azioni trasparenti, efficaci e responsabili.” – ha esordito la Vice Ministra.

“Nella mia precedente esperienza lavorativa decennale nelle aree di conflitto, ho potuto vedere in prima persona come l'empowerment giuridico possa contribuire a ridurre le disuguaglianze consentendo ai gruppi poveri, emarginati e vulnerabili di accedere a servizi pubblici essenziali come la giustizia, la sanità e l'istruzione.” – ha proseguito - “Negli ultimi anni abbiamo lavorato insieme per consolidare il ruolo e le attività di IDLO e ora vediamo la sua crescente rilevanza come componente importante dell'hub delle organizzazioni internazionali di Roma.”

In particolare, la Vice Ministra ha citato gli sforzi dell’IDLO volti a migliorare la giustizia per le donne e le ragazze, soprattutto nel contesto del COVID-19, sostenendo l'accesso alla giustizia per superare le restrizioni in corso sulla mobilità e migliorare l'efficienza e la trasparenza nell'amministrazione della giustizia in Paesi come Afghanistan, Kenya, Somalia e Tunisia.

“Per raggiungere il suo mandato, l’IDLO ha bisogno di un rinnovato impegno, sia finanziario che politico, da parte di tutti noi. Uniamo le nostre forze per raggiungere lo sviluppo sostenibile e la pace attraverso istituzioni responsabili e l'accesso universale alla giustizia ovunque: sostenere l'IDLO può davvero fare la differenza.” – ha concluso Del Re.


40733
 Valuta questo sito