Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ferro (Ice), l’Expo Dubai volano per la ripresa dopo virus

Data:

18/05/2020


 Ferro (Ice), l’Expo Dubai volano per la ripresa dopo virus

“Quella di Dubai sarà una grande Esposizione Universale, un grande momento, un’opportunità di business per le imprese italiane”. Lo ha detto il presidente dell’Ice Carlo Ferro in un videomessaggio per sottolineare la collaborazione con il Commissariato per la partecipazione dell’Italia all’esposizione universale di Dubai. Il rinvio dell’Expo al primo ottobre 2021 permette ancora di più alle imprese italiane di cogliere le opportunità di business in una fase che sarà di ripresa per la nostra economia dopo la crisi legata alla pandemia globale.  “L’ICE è a fianco del Commissariato italiano e delle imprese italiane per far incontrare a Dubai il maggior numero possibile di operatori esteri”, ha aggiunto Ferro notando che il claim della partecipazione dell'Italia all'Esposizione Universale, ‘Beauty connects people’ ben si addice "al bello e al ben fatto del Made in Italy, che vogliamo comunicare e portare nel mondo sempre di più per fare dell’export il driver della ripresa delle imprese come è stato il driver della crescita delle nostre economie in questi anni". 

Già nell’evento “One Year to Go: il sistema d’impresa a Expo 2020”, tenutosi lo scorso ottobre a Roma alla presenza del Sottosegretario agli Affari esteri e alla Cooperazione internazionale Manlio Di Stefano, del Ministro dello Sviluppo e dell'Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti in Italia, Ali Khalifa Al Nuaimi del Commissario generale per l'Italia a Expo Dubai Paolo Glisenti, il presidente dell’ICE Carlo Ferro aveva indicato le linee guida di questa collaborazione.


39287
 Valuta questo sito