Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Porte aperte alla Farnesina per Giornata del Contemporaneo

Data:

07/10/2019


Porte aperte alla Farnesina per Giornata del Contemporaneo

Porte aperte alla Farnesina il 12 ottobre per l'annuale edizione della Giornata del Contemporaneo, l'iniziativa che vuole celebrare e diffondere l'arte contemporanea italiana, giunta alla quindicesima edizione. Promossa dall'Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI) con il sostegno del MiBACT, la Giornata prevede che tutti i musei e le Collezioni d’arte contemporanea che aderiscono all'evento – compresa la Collezione Farnesina, per il quarto anno consecutivo – aprano le loro porte gratuitamente al pubblico.

Il Palazzo della Farnesina sarà aperto al pubblico sabato 12 ottobre dalle 10 alle 16,30 per visite guidate agli ambienti e alla collezione di arte contemporanea del Ministero, con la collaborazione dei volontari del Touring Club Italiano. La Collezione Farnesina comprende oltre 470 opere di più di 200 artisti di altissimo profilo per la storia dell’arte italiana del Novecento, concesse in comodato d’uso gratuito da artisti, collezionisti, galleristi, fondazioni e musei.

Come ogni anno, la Giornata del Contemporaneo si celebrerà anche all'estero, con l'obiettivo di promuovere il sistema italiano dell'arte nel mondo. Grazie al protocollo d'intesa firmato dall'Associazione dei Musei con il MAECI, infatti, Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura organizzeranno dal 7 al 12 ottobre eventi, dibattiti, presentazioni e mostre incentrate sul tema della cultura artistica contemporanea, incluso l’intero “sistema” produttivo dell’arte in Italia. Non solo artisti e opere, dunque, ma produttori, curatori, allestitori, direttori di musei, critici, riviste e libri d’arte racconteranno al mondo il “sistema” dell’arte contemporanea in Italia.

 

Prenota la visita qui


28837
 Valuta questo sito