Primo Foro Italo-latinoamericano per uguaglianza di genere
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Primo Foro Italo-latinoamericano per uguaglianza di genere

Data:

12/04/2019


Primo Foro Italo-latinoamericano per uguaglianza di genere

La Farnesina ospita venerdi 12 aprile il primo Foro Italo-Latinoamericano “Alleanza italo latinoamericana per la promozione dell’uguaglianza di genere”. Partendo dalla condivisione delle esperienze e delle rispettive buone pratiche, l’incontro vuole favorire la costituzione di un’Alleanza tra i Paesi partecipanti, per individuare progetti mirati al contrasto della violenza di genere, all’affermazione delle pari opportunità e al rafforzamento dell’indipendenza economica femminile.

L’evento, organizzato dal Maeci in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale Italo-Latinoamericana IILA, si concentrerà su come favorire il conseguimento dell’Obiettivo n.5 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile- “Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze”, tenendo conto anche del “Piano strategico nazionale sulla violenza maschile contro le donne, 2017-2020” del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Foro fa parte anche dei seguiti operativi dell’VIII Conferenza Italia – America Latina e Caraibi tenutasi il 13 dicembre 2017 alla Farnesina.

Alla sessione inaugurale alle 9 interverranno Ricardo Antonio Merlo, Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Giulia Bongiorno, Ministra per la Pubblica Amministrazione, Ana María De León, Ambasciatrice di Panama e Presidente IILA.  Le sessioni successive vedranno gli interventi di Responsabili Latinoamericani per le politiche di uguaglianza di genere, di Rappresentanti di Organismi internazionali, Parlamenti, ed Istituzioni.  Da parte italiana, il Segretario Generale dell’IILA Donato di Santo ed i suoi Segretari tematici, il Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Rappresentanti di istituzioni locali, delle ONG ed esperti di settore.


28153
 Valuta questo sito