Mosca: si chiude Festival Regioni d'Italia
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Mosca: si chiude Festival Regioni d'Italia

Data:

16/04/2019


Mosca: si chiude Festival Regioni d'Italia

Con una rappresentazione teatrale in italiano, organizzata da 16 scuole di Mosca e di altre città della Russia, si è chiusa l'edizione 2019 del Festival delle Regioni Italiane. Organizzato dal Consolato Generale d’Italia, e supportato dalla Duma di Mosca e dal Ministero dell’Istruzione della Federazione Russa, in collaborazione con gli Istituti statali n.1409 e n.1251 di Mosca, il Festival è giunto alla sua quindicesima edizione. I 16 istituti scolastici che hanno preso parte alla rappresentazione aderiscono al programma per la diffusione della lingua italiana. Ogni scuola, dunque, ha messo in scena un breve spettacolo in cui ha sviluppato la storia di una regione italiana.

Tutte le rappresentazioni sono state presentate in lingua italiana e la giuria, costituita da autorità diplomatiche, docenti ed esperti italiani, ha valutato diversi aspetti dei lavori assegnando a tutti i partecipanti certificati di partecipazione e premi messi a disposizione dal Consolato Generale d’Italia a Mosca e dalla Società Dante Alighieri.

Ai migliori studenti protagonisti, ai gruppi che si sono distinti per l’utilizzo della lingua italiana, per l’accurato sviluppo dell’argomento, per la messa in scena e per il lavoro di gruppo sono state assegnate borse di studio, messe a disposizione dall’Associazione Eduitalia.
La manifestazione ha messo in risalto, ancora una volta, il grande amore presente nell’ambiente scolastico ed universitario per l’Italia, la lingua e la cultura del “Belpaese”.

 

 


28174
 Valuta questo sito