Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Lisbona: un confronto tra Arte urbana e sostenibilità

Data:

09/07/2021


Lisbona: un confronto tra Arte urbana e sostenibilità

In occasione dell’Italian Design Day 2021, dedicato al tema "Progetto e materia: nuove sfide per la ripartenza sostenibile del Made in Italy", l’Ambasciata d’Italia a Lisbona ha invitato Franz Cerami, artista di videomapping e grandi dipinti murali digitali, a dialogare con l’antropologo visivo portoghese Ricardo Campos, autore di diversi libri dedicati all’arte urbana.

“La narrativa delle comunità urbane tra arte e sostenibilità” è stato il tema del dibattito, incentrato in particolare sull’interazione tra design e percezione collettiva dello spazio pubblico, in un momento in cui le nostre coordinate spazio-temporali e la possibilità di condivisione di luoghi e momenti d’arte sono stati profondamente mutati dall’emergenza pandemica. «Design è ogni strategia volta a cambiare in meglio la situazione presente», ha ricordato in apertura dell’evento l’Ambasciatore d’Italia in Portogallo Carlo Formosa. «Mentre osserviamo il lavoro degli artisti che modificano la materia futura delle nostre città – ha aggiunto - è altrettanto importante ascoltare chi intende decodificare tali messaggi dal significato non solo artistico, ma anche sociologico e antropologico».

L'unione tra arte e tecnologia è il punto focale delle opere di Cerami. «La città è un palinsesto sempre in costruzione», ha osservato Campos, «e Cerami fa della città costruita una tela per la propria arte, trasformando il rapporto del fruitore con la materialità stessa dei luoghi».


42426
 Valuta questo sito