Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

L’Ambasciatore d’Italia in visita al Parco Nazionale Marino di Lampi

Data:

26/03/2018


L’Ambasciatore d’Italia in visita al Parco Nazionale Marino di Lampi

L’Ambasciatore d’Italia Pier Giorgio Aliberti ha visitato Kawthaung e il parco nazionale marino di Lampi, nel sud del Myanmar, dove la ONG italiana Istituto Oikos ha portato avanti il progetto “COAST - Building Local Capacity for Conservation and Tourism Development in Myeik Archipelago”, finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano.

Istituto Oikos ha dedicato dieci anni alla conservazione delle risorse naturali e alla gestione sostenibile del parco nazionale marino di Lampi, localizzato nell’arcipelago di Myeik, l’unico di questo genere in Myanmar. Il progetto COAST – parzialmente finanziato dall’Italia – ha promosso lo sviluppo locale, la valorizzazione delle risorse naturali e la tutela della biodiversità dell’ecosistema attraverso un coinvolgimento costante delle autorità locali e delle comunità autoctone.

Nel corso della missione l’Ambasciatore Aliberti ha incontrato i diversi attori interessati per una valutazione finale delle attività realizzate e dei risultati ottenuti. Istituto Oikos ha poi presentato i principali risultati del progetto: la costruzione di diversi edifici tra cui la struttura che ospita la sorveglianza, un ufficio e una guesthouse; corsi di aggiornamento per il personale impiegato nel parco; strumenti di monitoraggio ambientale e protocolli di protezione a favore di determinate specie nonché un sistema di distribuzione dell’acqua.

La missione ha inoltre offerto l’opportunità di volgere lo sguardo al futuro. L’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo, infatti, ha appena approvato un ulteriore progetto affidato a Istituto Oikos e denominato “STAR- Innovative Strategies for Environmental Conservation and Social Inclusion through the Development of a Responsible Ecotourism Model”. Questa iniziativa mira a promuovere il turismo responsabile nel distretto di Kawthaung tramite un attivo coinvolgimento delle autorità birmane, delle comunità locali e del settore privato, una dimostrazione della sostenibilità degli interventi di Istituto Oikos e della costante e fruttuosa collaborazione tra Italia e Myanmar nel settore della cooperazione allo sviluppo.


26628
 Valuta questo sito