Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Per la prima volta una mostra di Michelangelo Pistoletto a Lima

Data:

09/11/2018


Per la prima volta una mostra di Michelangelo Pistoletto a Lima

Si chiama “Demopractica” la prima mostra del maestro Michelangelo Pistoletto aperta a Lima, nel Museo de Arte italiano. Un evento che raccoglie alcune delle opere più significative dell’artista e che è inserito nel più ampio percorso di valorizzazione e di rilancio del museo, ospitato in un gioiello architettonico donato nel 1921 dallo stato italiano al Perù. 

Curata dal brasiliano Marcello Dantas, la mostra è stata inaugurata dal viceministro della Cultura del Perù Luis Felipe Villacorta e dall’ambasciatore Giancarlo Maria Curcio e sarà aperta al pubblico - con ingresso libero - fino al 30 dicembre 2018.

Nel suo indirizzo di saluto l’ambasciatore, a pochi giorni dall’assunzione dell’incarico a Lima, ha sottolineato la passione per l’arte che accomuna italiani e peruviani e rende possibile puntare ad eventi di qualità che diano nuova linfa alle relazioni culturali tra i due Paesi. Il viceministro della Cultura ha ringraziato per la solida collaborazione bilaterale in campo culturale, sottolineando quanto per il Perù sia importante la presenza italiana.

Attraverso il ricorso a materiali semplici e di facile accesso Michelangelo Pistoletto dà vita a opere destinate a coinvolgere il pubblico e a favorire la ricerca di una dimensione armoniosa tra artista, opera, spettatore e mondo esterno. Si vuole così promuovere un approccio inclusivo e rispettoso delle differenze perché ciascuno possa prendere consapevolezza della necessità di assumere un ruolo attivo che dia vita a una rinnovata prassi democratica.

La realizzazione dell’esposizione, nel quadro di una tournée dell’artista in diverse capitali della regione, è stata possibile grazie allo sforzo congiunto dell’Ambasciata, dell’Istituto Italiano di Cultura, del Ministero della Cultura del Perù e del Museo de Arte Italiano, con il sostegno della Galleria Continua di San Gimignano e del Marchio “Maserati”.


27517
 Valuta questo sito