Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Seoul: 'Stella d'Italia' a soprano Sumi Jo

Data:

07/05/2019


Seoul: 'Stella d'Italia' a soprano Sumi Jo

Il celebre soprano coreano Sumi Jo , una delle cantanti liriche più famose e stimate in Corea e nel mondo, ha ricevuto per decisione del Presidente Mattarella l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Stella d’Italia (OSI). A consegnare la Stella all'artista, nel corso di una cerimonia presso l'Ambasciata d'Italia a Seoul, è stato l'Ambasciatore Federico Failla.  L'onoreficenza è andata a Sumi Jo per i  fortissimi legami che ha sempre avuto con l’Italia, dove ha studiato presso l’Accademia di Santa Cecilia  e dove continua a trascorrere lunghissimi periodi di studio e formazione. Grande interprete dell’opera italiana,  la soprano presta la sua voce ad eventi benefici e favorisce scambi artistici con cantanti d'opera italiani nonché co-produzioni italo-coreane di grande successo presso l'Opera di Seoul. Ha vinto numerosi concorsi internazionali di canto lirico a Napoli, a Enna, a Barcellona e a Pretoria. Nel 1986 ha vinto il  premio internazionale “Carlo Alberto Cappelli” di Verona. Nel 2015 ha partecipato al film ‘Youth - La giovinezza’ diretto dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino, interpretando il ruolo di se stessa. Ha anche interpretato la canzone  “Simple Song #3”, scritta da David Lang e candidata all’Oscar.


28251
 Valuta questo sito