Tallinn, esce traduzione in estone di 'Se questo è un uomo'
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Tallinn, esce traduzione in estone di 'Se questo è un uomo'

Data:

19/04/2019


Tallinn, esce traduzione in estone di 'Se questo è un uomo'

Una nuova traduzione in estone di ‘Se questo è un uomo’ di Primo Levi è stata pubblicata nei giorni scorsi, nell’anno in cui si celebra il centenario della nascita dello scrittore torinese. Una traduzione necessaria, al di là della ricorrenza, visto che la precedente, risalente a circa 20 anni fa, non è più disponibile nelle librerie. Grazie anche all’azione svolta dall’Ambasciata di Italia a Tallinn e dal Centro internazionale di studi su Primo Levi, il principale editore locale Varrak e Einaudi hanno raggiunto un accordo in tal senso.

La traduzione è opera di Maria Kaplinski, figlia del più grande poeta estone vivente Ian, che ha con l’Italia un legame particolare. Suo padrino di battesimo fu infatti Indro Montanelli che era collega all’università di Tartu di suo padre, il professor Jerzy Kaplinski, che morì poi nelle fosse di Katyn.     

La pubblicazione in Estonia di Se questo è un uomo, ('Kas see on inimene' il titolo in estone) che verrà presentato al Festival letterario di Tallinn a fine maggio, ha una particolare importanza al di là della promozione di uno dei capolavori della letteratura italiana del ‘900. In questi ultimi anni il ricordo, soprattutto tra le giovani generazioni, dei crimini dell’occupazione nazista e della tragedia dell’olocausto si sta affievolendo, vista anche la minore consistenza della comunità ebraica rispetto agli altri paesi baltici. Per questo l’Ambasciata diffonderà il libro in alcune delle scuole secondarie del paese. 


28195
 Valuta questo sito