Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio nota

Data:

18/07/2012


Dettaglio nota

Giovedì 19 luglio alle ore 12.00, presso la Sede dell’Associazione della Stampa Estera (Via dell’Umiltà 83/C – Roma), si svolgerà la Conferenza “Fermare la strage dei cristiani in Nigeria. Le iniziative dell’Italia”, organizzata dall’Osservatorio della Libertà Religiosa del Ministero degli Affari Esteri e Roma Capitale.

Alla Conferenza – introdotta dal dott. Massimo Introvigne, Coordinatore dell’Osservatorio – interverranno il Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi, il Sindaco di Roma Capitale, Giovanni Alemanno e l’On. Margherita Boniver, Inviato Speciale del Ministro degli Esteri per le Emergenze Umanitarie.

La promozione della libertà di credo in tutte le sue forme e la tutela delle minoranze religiose nel mondo costituiscono una priorità qualificante della nostra politica estera e della sua dimensione etica. Questa fondamentale direttrice dell’azione internazionale dell’Italia ha assunto di recente una rilevanza ancora maggiore, a seguito degli atroci episodi di violenza contro le comunità cristiane verificatisi nel continente africano.

L’idea dell’Osservatorio nasce nel 2011 dopo l’ondata di attentati in Medio Oriente contro le comunità cristiane, con l’obiettivo di dar vita – insieme alla nostra Rappresentanza presso la Santa Sede – ad un organo specificamente dedicato ad approfondire l’impegno dell’Italia e della comunità internazionale nella protezione delle minoranze religiose.

Nella consapevolezza che il mondo guarda alla Capitale come ad un esempio di dialogo e di tolleranza tra le confessioni religiose, sede della maggiore Basilica della Cristianità, della più grande moschea d’Europa e della più antica comunità ebraica al mondo, il Ministro Terzi e il Sindaco Alemanno – anche grazie al forte incoraggiamento del Santo Padre – hanno sottoscritto nel gennaio di quest’anno alla Farnesina uno specifico Protocollo d’Intesa per dar vita all’Osservatorio.

Quello in programma il 19 luglio è il secondo incontro di rilievo internazionale organizzato dall’Osservatorio, che il 28 giugno scorso si era già fatto promotore di un momento di riflessione dedicato alla situazione della Chiesa cattolica negli USA, al quale aveva partecipato l’Arcivescovo di Baltimora, Mons. William Lori.

I giornalisti, i fotografi e gli operatori televisivi interessati a seguire la Conferenza sono pregati di accreditarsi compilando un formulario interattivo, disponibile al link http://mae.accreditationsystem.info/ITA/Indice.asp al quale dovrà essere allegata, se non ancora presente, la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e, per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri, Nota Verbale rilasciata dall’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato).

Qualora non fosse possibile effettuare l’accreditamento online, le richieste potranno essere inviate via fax al Servizio per la Stampa e la Comunicazione Istituzionale del Ministero degli Affari Esteri (fax 06/3691.2122 - tel. 06/3691.3432).

I giornalisti e cine-foto-operatori accreditati potranno accedere alla sede all’Associazione della Stampa Estera (Via dell’Umiltà 83/C – Sala Stampa Estera) a partire dalle ore 11.15.

 

 


Luogo:

Roma

13903
 Valuta questo sito