Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

NOTA DI ACCREDITAMENTO - Evento conclusivo dell'Anno Europeo per lo Sviluppo (Liceo Augusto di Roma, 31 marzo 2016)

Data:

30/03/2016


NOTA DI ACCREDITAMENTO - Evento conclusivo dell'Anno Europeo per lo Sviluppo (Liceo Augusto di Roma, 31 marzo 2016)

Per celebrare la chiusura dell’Anno Europeo per lo Sviluppo, proclamato nel 2015 dalla Commissione europea, giovedì 31 marzo 2016, presso il Liceo “Augusto” di Roma (Via Gela, 14), alle ore 11.00, la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e la Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) organizzano un evento conclusivo, per sottolineare l’importanza dell’educazione alla cooperazione e alla cittadinanza globale.

All’evento è prevista la partecipazione di Angela D’Onghia, Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e di Mario Giro, Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Nel corso dell’evento, l’attore Gianmarco Tognazzi lancerà la proiezione dello Spot Rai “La Cooperazione internazionale, il miglior investimento per il futuro”.

Sarà presentata inoltre la piattaforma informatica “La scuola nel mondo – Cooperazione e sviluppo”, frutto della collaborazione fra MIUR e MAECI, mirata alla diffusione e condivisione di buone pratiche di educazione allo sviluppo.

All’evento parteciperà anche Piera Gioda, responsabile del progetto “Un solo mondo, un solo futuro”, nato nell’ambito dell’Anno Europeo per lo Sviluppo, con il cofinanziamento del MAECI e il patrocinio del MIUR, per promuovere l’educazione, la sensibilizzazione e la partecipazione di tutti i cittadini allo sviluppo sostenibile. Infine, saranno presenti anche rappresentanti degli istituti scolastici coinvolti nelle due Settimane scolastiche di cooperazione e Domenico Coduto, ideatore e produttore della “Piccola Orchestra di Tor Pignattara”, un‘orchestra multietnica formata da ragazzi, “immigrati di seconda generazione” e non, tra i 13 e i 18 anni e concepita come un laboratorio musicale in continua evoluzione.

I giornalisti interessati a seguire l’evento sono pregati di accreditarsi inviando una mail all’indirizzo dgcs.comunicazione.visibilita@esteri.it o dgcs.eventi@esteri.it.

 


22451
 Valuta questo sito