Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - “Including Disability in Development Cooperation: Experiences of collaboration between Governments, NGOs and DPOs” - Aggiornamento

Data:

17/11/2015


NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - “Including Disability in Development Cooperation: Experiences of collaboration between Governments, NGOs and DPOs”  - Aggiornamento

Mercoledì 18 novembre 2015, alle ore 09.00, avrà luogo alla Farnesina, il Convegno Internazionale “Including Disability in Development Cooperation: Experiences of collaboration between Governments, NGOs and DPOs”

L’evento, che sarà aperto dal Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Mario Giro, è promosso congiuntamente  dalla Direzione Generale per la  Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina e dalla Rete Italiana Disabilità e Sviluppo e si rivolge a tutti i rappresentanti delle istituzioni e della società civile che lavorano per includere la dimensione della disabilità nei programmi e nelle politiche di sviluppo.

Lo scopo è quello di offrire un’occasione di lavoro congiunto e scambio di pratiche appropriate, sottolineando il valore aggiunto rappresentato dalla sinergia tra Agenzie di cooperazione, istituzioni, Organizzazioni non Governative e Organizzazioni di Persone con Disabilità (OPD).

Alla conferenza parteciperanno, tra le altre, organizzazioni come UNDESA e EUROPEAID, numerose Agenzie di cooperazione europea e le principali OPD e ONG attive in questo campo.

I lavori saranno conclusi dal Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo – MAECI, Gianpaolo Cantini.

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento  sono pregati di accreditarsi online compilando il formulario interattivo al link http://mae.accreditationsystem.info/ITA/Indice.asp al quale dovrà essere allegata, se non ancora presente, la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri, Nota Verbale rilasciata dall’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato).

Qualora non fosse possibile effettuare l’accreditamento online, le richieste potranno essere inviate via mail al Servizio per la Stampa e la Comunicazione Istituzionale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all’indirizzo accreditamentostampa@esteri.it (tel. 06/3691.3432-8573-8210).

I rappresentanti degli organi di stampa accreditati potranno accedere al Ministero degli Affari Esteri dall’ingresso centrale, lato sinistro, a partire dalle ore 08.30.


21652
 Valuta questo sito