NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - Recall: La documentazione storico-diplomatica, tra continuità e rinnovamento (Farnesina, 17 marzo 2015)
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - Recall: La documentazione storico-diplomatica, tra continuità e rinnovamento (Farnesina, 17 marzo 2015)

Data:

16/03/2015


NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO -  Recall: La documentazione storico-diplomatica, tra continuità e rinnovamento (Farnesina, 17 marzo 2015)

Martedì  17 marzo, alle ore 11.00, avrà luogo alla Farnesina la seconda edizione dell’evento La documentazione storico-diplomatica, tra continuità e rinnovamento, nell’ambito del quale il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni inaugurerà il portale Politica estera e storia: documenti e immagini della Diplomazia italiana, che mette a disposizione gratuitamente la versione digitale dei  120 volumi dei Documenti Diplomatici italiani finora pubblicati.

La prestigiosa collana lanciata da De Gasperi nel 1946, che raccoglie i più importanti documenti sulla politica estera italiana dall’Unità all’inizio degli anni cinquanta,  sarà consultabile da tutti attraverso il motore di ricerca appositamente messo a punto dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Il Portale ha inoltre una sezione in cui sono pubblicate in formato digitale le mostre realizzate con materiale dell’Archivio Storico-Diplomatico, tra cui quella più attesa: L’Italia e la diplomazia della Grande Guerra. La mostra – di cui si avrà una speciale anteprima il 17 marzo –  sarà inaugurata alla Farnesina a maggio in occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia. I visitatori potranno ammirare pezzi di eccezionale pregio e valore storico quali il Trattato della Triplice Alleanza, il Patto di Londra, la dichiarazione di guerra alla Germania e i Trattati di Pace di Versailles e di Saint-Germain, ma anche telegrammi, lettere confidenziali, memorie, manifesti e pamphlets.

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento sono pregati di accreditarsi online compilando il formulario interattivo al link http://mae.accreditationsystem.info/ITA/Indice.asp al quale dovrà essere allegata, se non ancora presente, la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri, Nota Verbale rilasciata dall’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato).

Qualora non fosse possibile effettuare l’accreditamento online, le richieste potranno essere inviate via mail al Servizio per la Stampa e la Comunicazione Istituzionale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all’indirizzo accreditamentostampa@esteri.it (tel. 06/3691.3432-8573-8210).

I giornalisti ed i cine-foto-operatori accreditati potranno accedere alla Farnesina dall’ingresso principale, lato sinistro, alle ore 10.30.


20283
 Valuta questo sito