Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - Convegno Cooperazione allo Sviluppo su Donne e Biodiversità agraria (Milano, Palazzo Castiglioni, 17 settembre 2015)

Data:

14/09/2015


NOTA DI SERVIZIO PER I REDATTORI CAPO - Convegno Cooperazione allo Sviluppo su Donne e Biodiversità agraria (Milano, Palazzo Castiglioni, 17 settembre 2015)

Nel quadro degli eventi organizzati in occasione di Expo Milano e dell’Anno Europeo per lo Sviluppo, giovedì 17 settembre 2015, a Milano, presso Palazzo Castiglioni (Corso Venezia 47), la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS) del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con Bioversity International, UN-EXPO, Expo in Città, Women for Expo e Comitato Scientifico Expo, organizza una conferenza per evidenziare il contributo delle donne alla conservazione della biodiversità agraria nelle filiere produttive.

L’obiettivo dell’evento è identificare aree prioritarie di intervento per politiche a sostegno del ruolo delle donne, che siano anche finalizzate a realizzare raccolti più sostenibili e sistemi alimentari resilienti. Ogni giorno le donne coltivano, raccolgono, trasformano, cucinano, comprano o vendono una varietà di alimenti per sostenere le loro famiglie, contribuendo così alla gestione e alla conservazione della biodiversità agraria. Spesso hanno ruoli, conoscenze e abilità distinti e complementari rispetto agli uomini, ma nella maggior parte dei casi non godono degli stessi diritti di accesso alle risorse. Per far sì che le donne non siano escluse dallo sviluppo è necessario quindi elaborare e attuare politiche e interventi che tengano conto di queste differenze.

Alla sessione mattutina, moderata da Barbara Serra, conduttrice e corrispondente per Al Jazeera English, interverranno Ann Tutwiler, Direttrice Generale di Bioversity International, Eugenia Serova, Direttrice del Dipartimento Infrastruttura Rurale e Industria Agraria della FAO, Maria Hartl, Specialista in genere ed equità sociale presso l’IFAD, Gigi Manicad, di Oxfam Novib, Cinzia Scaffidi, vicepresidente di Slow Food Italia.

A seguire, Syusy Blady introdurrà e modererà la seconda parte della conferenza in cui si alterneranno le testimonianze dirette di donne custodi della biodiversità agraria provenienti da India, Mali, Bolivia e Italia. Interverranno anche esperti del settore e rappresentanti del mondo accademico e della ricerca. Una dimostrazione culinaria e una degustazione di snack indiani e altri prodotti tipici concluderà la giornata.

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento sono pregati di accreditarsi inviando una mail all’indirizzo dgcs.eventi@esteri.it

I rappresentanti degli organi di stampa accreditati potranno accedere a Palazzo Castiglioni a partire dalle ore 9:45.


21261
 Valuta questo sito